• Lunedì - Venerdì 9.00 - 18.00
  • Via Raoul Chiodelli 64, 00132 Roma RM
  • 06.2424096

Leggi e Sentenze Condominio

Utilizzare lo spazio condominiale per esigenze personali

  • Sentenze
  • visite: 1685

Auto troppo grossa per il parcheggio condominiale

La seconda sezione civile di Piazza Cavour, con la sentenza n. 15203/2011, rigetta il ricorso presentato da un condomino il quale si era già visto negare le proprie pretese dal Giudice di Pace, nonch dal Tribunale adito in sede di appello. Questi infatti reclamava il diritto di utilizzare lo spazio condominiale al piano seminterrato, già utilizzato a parcheggio.


La Corte precisa che nell'ipotesi ove la cosa comune sia già goduta nel modo statuito dall'assemblea, il condomino che ha acquistato un'auto di dimensioni maggiori rispetto alla precedente, non può reclamare una differente modalità di divisione e di godimento della res condominiale. L'acquisto di una nuova autovettura, di notevoli dimensioni, rappresenta un atto di 'libera scelta' del ricorrente, che pertanto, 'non può provocare cambiamenti nell'uso della cosa comune attraverso l'imposizione giudiziale di un diverso tipo di godimento diretto, vuoi frazionato temporalmente, vuoi realizzato mediante apposite nuove opere'.


Il condomino aveva infatti impugnato la sentenza del Tribunale anche per vizi attinenti la motivazione, che la Cassazione ritiene del tutto irrilevanti rispetto al merito del ricorso. La Corte ritiene inoltre inconsistente la circostanza che antecedenti modalità di utilizzo dell'area comune, riservata a parcheggio, derivassero, oppure no, da delibere condominiali valide ed efficaci, 'atteso che anche ipotizzando l'assenza di qualsivoglia regolamentazione antecedente, il giudice non può surrogarsi alle facoltà di disposizione che competono solo ai condomini'.



Fonte: Altalex

  • Condividi!

by Staff