• Lunedì - Venerdì 9.00 - 18.00
  • Via Raoul Chiodelli 64, 00132 Roma RM
  • 06.2424096

News Condominio

Primi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate sulla cedolare secca sugli affitti

  • visite: 1450

Cedolare secca sugli affitti - Articolo 3 del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23 (Disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale) - Primi chiarimenti

Nella Circolare n. 26/e, a pag 5 della circolare stessa del 1 giugno 2011, l'Agenzia risponde al quesito ANACI avanzato con istanza di consulenza giuridica:


"Non è possibile esercitare l'opzione per i redditi derivanti dalla locazione di immobili ad uso abitativo oggetto di proprietà condominiale,attesa la particolarità della fattispecie con riguardo alle regole che sovrintendono alla gestione delle parti comuni ed alla circostanza che i contratti sono usualmente stipulati e registrati dall'amministratore utilizzando il codice fiscale del condominio"


In allegato la Circolare n. 26/E dell'Agenzia delle Entrate

  • Condividi!

by Staff

Assemblea condominiale, richiesta e convocazione

La legge di riforma del condominio (220/2012) ha ampliato la possibilità per il singolo condomino di chiedere la convocazione di assemblea. Innanzi tutto bisogna distinguere la richiesta di assemblea dalla convocazione della stessa.... continua

Diritti estesi parti comuni

La Cassazione civile interviene spesso per definire i limiti entro i quali un singolo condòmino può appropriarsi o comunque utilizzare una parte comune dello stabile.... continua